L’incontro di presentazione del progetto

mer 24.5.2017, 15:40

Sabato 27 maggio 2017, presso l’aula magna dell’Istituto Tecnico Brignoli, sarà presentato ufficialmente il progetto di filiera.

Sabato 27 maggio 2017, alle ore 11:30, presso l’aula magna dell’Istituto Statale di Istruzione Superiore "Brignoli-Einaudi-Marconi" di Gradisca d’Isonzo, sarà presentato il Progetto "Rosa dell’Isonzo®", il nuovo radicchio prodotto dalla scuola con gli agricoltori locali. 

All’incontro saranno presenti il Dirigente Scolastico, dott. Marco Fragiacomo, i rappresentanti dell’ERSA - Agenzia regionale per lo sviluppo rurale, il Sindaco di Gradisca d’Isonzo, Linda Tomasinsig, e gli altri attori del territorio.

L’areale di produzione della Rosa dell’Isonzo comprende i comuni siti nella pianura alluvionale formata dall’Isonzo, da Cormòns a Grado, passando per Gorizia, Gradisca, Monfalcone, Staranzano, gli altri comuni della provincia di Gorizia e alcuni comuni della provincia di Udine: Aiello, Ruda, Villa Vicentina e Fiumicello.

Il Progetto vuole sviluppare una filiera completa per la costituzione di nuove varietà di radicchio rosso e giallo a partire da ecotipi locali, dalla selezione delle sementi, alla produzione e alla vendita, grazie ad un partenariato che vede protagonisti la scuola e molti competenti agricoltori locali, che da anni producono radicchi da grumolo forzati letteralmente fatti a mano.